TINTA MUTA

Spazio Parentesi (di Ivan Fassio) presenta i lavori fotografici digitali di Isabella Indiesigh: sfumature, sospensioni, apnee, voli lievi. Un raccoglimento si fa conchiglia, mentre il concreto parla nel sonno a tutta l’astrazione vitalmente possibile

Leave a Comment